FALEGNAMERIA: CREARE PANNELLI CON LE TAVOLE – PARTE 1

Unire tavole in legno per creare pannelli, mensole, sportelli e rivestimenti. Le giunzioni più usate per la falegnameria e il fai da te.

Bentornato nel mio Diario di un Apprendista Falegname!

In questo articolo e nel prossimo ti mostrerò le tecniche e gli incastri più usati per unire le tavole in legno e formare dei pannelli con e senza l’uso della colla.

Si tratta di un argomento molto utile per un principiante perché ci può permettere di realizzare piccoli e grandi progetti.

Infatti molto spesso i principianti come me, soprattutto per piccoli progetti casalinghi di fai da te, scelgono di usare legno riciclato come le assi dei pallet.

Pallets, pancali, bancali, pedane…chiamateli come volete!

Sia per motivi economici (il legno di qualità ha un costo importante) che per motivi…solo per motivi economici!

Queste sono tavolette non più larghe di 7/10 cm e spesso vanno anche piallate e rifilate perché non sono proprio drittissime…

Quindi nel caso in cui, ad esempio, volessimo creare uno sportellino o una mensola più profonda di 10 cm come si fa?

In questo articolo ti parlo dei metodi più usati per unire delle tavole di costa con l’obiettivo di creare pannelli o comunque superfici più ampie, con il legno.

Non ti parlerò solo di giunzioni, ma anche di quali sono i trucchi del mestiere e gli accorgimenti pratici da prendere per rendere il lavoro più robusto e duraturo.

PERCHÉ REALIZZARE PANNELLI CON LE TAVOLE

Probabilmente ti stai ponendo una domanda simile a questa:

Perché devo unire delle tavole insieme se esistono già dei pannelli di legno in commercio?

Continua a leggere →

FALEGNAMERIA: LA STAGIONATURA DEL LEGNO

Stagionatura del legno e scelta consapevole del materiale. In questo post ti parlo di come e perché viene effettuata la stagionatura del legno.

Bentornato nel mio Diario di Apprendista Falegname!

In questo articolo voglio parlarti di un argomento che mi sta molto a cuore, spesso sottovalutato dai principianti e poco spiegato nei manuali tecnici e nei blog di Falegnameria che si trovano su internet: la stagionatura del legno.

In particolare le 4 domande più comuni di chi si interessa all’argomento (e che mi sono posto anch’io) sono:

  • Che cos’è e a cosa serve la stagionatura del legno?
  • Come si sceglie il legno in base alla stagionatura?
  • Come si misura l’umidità del legno?
  • Come si effettua la stagionatura del legno?

Cercando e studiando su diversi libri e informandomi presso falegnami professionisti ho trovato risposte a tutte queste domande e cercherò di esporle in questo post

Come sempre, nel modo più possibile semplice, ma al tempo stesso esauriente.

CHE COS’È E A COSA SERVE LA STAGIONATURA DEL LEGNO?

La stagionatura è detta anche essiccazione del legno.

Questo ci dà già il significato e l’obiettivo del processo.

Continua a leggere →

PROGETTO: PORTA-TABLET IN LEGNO

Progetto e realizzazione di un porta-tablet in legno richiudibile. Questo supporto per 2 tablet è stato realizzato interamente in modo artigianale…

Bentornato nel mio Diario di un Apprendista Falegname!

In questo articolo ti racconto di come ho realizzato il desiderio di una ragazza che voleva regalare un porta-tablet in legno per Natale.

Lei si chiama Giulia e mi ha contattato tramite la mia pagina Facebook chiedendomi se le potessi realizzare questa sua idea regalo in legno.

Le serviva un prodotto personalizzato che contenesse 2 tablet in orizzontale, in modo da poter lavorare con entrambi contemporaneamente.

Giulia mi ha mandato uno schizzo che aveva fatto per mostrarmi la sua idea e le misure dei tablet.

PROGETTO

Per iniziare la progettazione ricapitoliamo le esigenze del cliente:

  • Utilizzo di 2 tablet in orizzontale contemporaneamente
  • Binari per infilare i tablet e non farli cadere
  • Un lato aperto e un lato chiuso
  • Stabilità del supporto
  • Robustezza
  • Estetica gradevole

Mi sono messo subito al lavoro, ho realizzato qualche disegno sulla base dell’idea di Giulia e, sbirciando anche un po’ in rete, ho estratto 2 proposte differenti.

Quelli che seguono sono i 2 disegni, dei tanti che ho realizzato in questa fase di ideazione, che ho inviato a Giulia per mostrarle l’idea progettuale.

Continua a leggere →